Esercizio per allungare il pene

Quale è il miglior esercizio per allungare il pene? Scoprilo proseguendo nella lettura di questa nuova guida. Desideri aumentare le dimensioni del membro maschile naturalmente e in modo sicuro da casa tua? Vuoi smettere di provare sentimenti di inadeguatezza e di vergogna a causa di un pene troppo piccolo? Allora sei nel posto giusto, perché in questo articolo andremo a parlare dell’unico metodo efficace per far crescere il membro senza ricorrere alla costosa e pericolosa chirurgia estetica.

L’ esercizio per allungare il pene di cui vogliamo parlarti è la chiave per il raggiungimento di risultati duraturi in pochi mesi. Si tratta di una tecnica efficace ed economica per aumentare sia la lunghezza che la larghezza del membro in pochi e semplici passaggi. Il pene va ricordato, è composto in gran parte dal tessuto muscolare e pertanto è possibile allungarlo compiendo esercizi mirati.

E ‘importante comunque sapere che per ottenere i migliori risultati, è consigliabile utilizzare un buon supplemento per promuove il flusso sanguigno e dunque per ingrandire il pene in breve tempo. Sebbene l’uso di un integratore non è indispensabile, l’aumento delle dimensioni del pene sarebbe maggiore qualora se ne facesse un utilizzo costante e quotidiano.

Detto ciò, prima di svelarvi il miglior esercizio per allungare il pene è fondamentale spiegare come compiere il riscaldamento per aumentare la circolazione e l’elasticità della pelle. Immergere un asciugamano in acqua calda, spremere l’acqua in eccesso e avvolgere il membro con l’asciugamano per un minuto. Ripetere il processo due o tre volte e poi asciugare del tutto il pene. Successivamente applicare una buona dose di crema o un olio per lubrificare le parti intime. Questo passaggio è molto importante e non deve essere ignorato perché serve a prevenire gli infortuni che possono verificarsi con il seguente esercizio manuale per ingrossare il membro.

Passiamo adesso al vero e proprio esercizio per allungare il pene e per ingrossarlo. Si tratta di un metodo infallibile che può essere eseguito stando seduti o in piedi, a patto che il vostro pene sia parzialmente eretto. Con una mano saldamente chiusa, tenere il pene alla base fino a sentire un po ‘di pressione (senza dolore) e quindi far scorrere la mano con forza verso l’alto fino al glande. Mantenere questa posizione per alcuni secondi mentre si tiene il pene allungato il più possibile. Poi, senza lasciare andare con quella mano, ripetere l’esercizio con l’altra mano, facendo scorrere anche questa dalla base fino al glande. Si consiglia di ripetere l’esercizio 10 volte alternando le mani.